Perché siamo così affascinati dai vampiri: dalla simbologia alle serie tv contemporanee più famose – 3a Parte

Foto copertina: Roberto G., giacca: PunkRave, location: Santa Maria della Rocca, Offida 1a parte 2a parte L'interpretazione diversa del vampiro nelle epoche Nel 1733 lo Spicilegio Olandese, in piene epidemie vampiriche, affermava che il vampiro era il frutto di una "fantasia alterata". La cattiva alimentazione era la colpevole di visioni fantastiche e provocava melanconia. Alcuni …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: